Visite: 129

Il nostro Istituto, da sempre molto sensibile alla sicurezza digitale ha aderito al progetto “Generazioni Connesse” del Ministero dell’Istruzione, un progetto co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma "The Connecting Europe Facility (CEF) - Safer Internet.
Un team di docenti si è formato e ha realizzato il documento “e-Policy" che ha permesso alla nostra scuola di essere inserita in una rete di scuole “virtuose”.

Tutte le scuole sono invitate a riflettere sul loro approccio alle tematiche legate alle competenze digitali, alla sicurezza online (cyberbullismo) e ad un uso positivo delle tecnologie digitali nella didattica. Ogni scuola coinvolta è chiamata a identificare, rispetto a questi ambiti, i propri punti di forza e debolezza, nonché gli ambiti di miglioramento e le misure da adottare per raggiungere tale miglioramento. L’obiettivo del processo è quello di fare in modo che ogni scuola possa riuscire a dotarsi di una “e-policy” interna, ovvero un documento di indirizzo che includa:

  • Adozione di misure di prevenzione e di gestione di situazioni problematiche relative all’uso di Internet, delle tecnologie digitali e di lotta al cyberbullismo;
  • Assunzione di misure atte a facilitare e promuovere l'utilizzo delle TIC nella didattica.

Insieme ai tanti incontri sul tema, la scuola è munita anche di un indirizzo email dedicato a cui scrivere, per denunciare e segnalare situazioni problematiche; un gruppo di studenti ben formati costituisce il team di “Peer Education”; strategia alla pari che facilita l’approccio con chi sta vivendo problemi di cyberbullismo e bullismo.

Scuola virtuosa - sicurezza digitale
Torna su